Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il circolo di lettura

 

Il circolo di lettura

Il circolo di lettura è un’opportunità per creare un dialogo tra persone di diverse nazionalità e vedute, appassionate di narrativa italiana. In particolare, per gli studenti dei nostri corsi avanzati che desiderano approfondire la conoscenza dell’italiano.

Gli incontri hanno luogo nella sala di lettura della biblioteca, le conversazioni si svolgono in lingua italiana e si protragonno per circa due ore, normalmente dalle 18 alle 20. Le date esatte degli incontri e i titoli dei libri scelti vengono comunicati sul nostro sito con almeno un mese di anticipo. Quando è possibile, partecipano agli incontri anche gli autori dei libri selezionati: un’opportunità molto speciale di confrontarsi con loro sulle vostre impressioni di lettura.

Vi raccomandiamo infine di leggere i libri proposti senza farvi scoraggiare dal pensiero che la vostra padronanza della lingua italiana non sia perfetta: gli incontri si svolgono infatti in un’atmosfera molto amichevole e informale.

 

ATTENZIONE! Date le circostanze eccezionali che stiamo attraversando a causa della pandemia dovuta al COVID 19, per motivi di sicurezza, l'incontro non avrà luogo presso la Biblioteca del nostro Istituto, come di consueto, ma sarà gestito online, tramite il programma per videoconferenze ZOOM.

Nella serie autunnale del Circolo di lettura, leggeremo e discuteremo tre romanzi molto diversi tra loro per stile, sviluppo e ambientazione, ma che in comune hanno il tentativo di interpretare in modo originale e letteratario il genere giallo/noir. Inoltre, ad accomunarli, c'è che le dinamiche familiari dei protagonisti sono elementi determinanti nello svolgimento della storia e nella risoluzione della trama.

Il libri proposti per la discussione dei prossimi incontri sono i seguenti:

 Lunedì 28 settembre 2020 dalle 6 alle 8pm:

Quo vadis baby?, di Grazia Verasani, Feltrinelli, 2004, nuova edizione 2020. La protagonista è l’investigatrice privata Giorgia Cantini che, oltre a seguire i casi dei clienti, si trova a ripercorrere le vicende della sorella morta anni prima. Solo attraverso la rivelazione dell’ultimo periodo della vita della sorella, l’analisi del loro rapporto e delle loro diversità, il lettore arriva a capire la vita presente di Giorgia Cantini. 

Lunedì 2 novembre 2020 dalle 6 alle 8pm:

Non sono stato io, di Daniele Derossi, Marsilio Editore, 2019. In questo romanzo il noir viene interpretato in chiave decisamente inusuale, quasi un gotico contemporaneo. La protagonista torna a vivere nel paese d’infanzia,con il proprio figlio, ancora bambino, che fatica a integrarsi in questa realtà di villaggio montano, totalmente nuova per lui. La relazione protettrice della madre, il suo emanciparsi con il passato, è fondamentale per la salvezza del figlio.

Lunedì 7 dicembre 2020 dalle 6 alle 8pm:

Il terzo giorno, di Paolo Nelli, La Nave di Teseo, 2020. Un giallo letterario dove i figli ripetono le colpe dei padri. Dietro le porte chiuse degli appartamenti di un condominio come tanti tutti sembrano vivere la propria vita nella normalità. Ma questa normalità viene sconvolta dal ritrovamento di tre morti e una croce sulle scale. Le indaginivverranno svolte dal commissario Colasette e dalla sua agente l’ispettrice Bercalli. In parallelo, ma per ragioni personali, anche l’assistente sociale Irene Iannone che in quel condiminio ci ha passato l’infanzia, cerca di capire cosa sia successo la notte del venerdì santo dentro quel condominio.

Il link internet, essenziale per collegarsi ed unirsi alla discussione, verrà comunicato, qualche giorno prima della data dell'incontro, a tutti coloro che si saranno prenotati.

Conduce gli incontri Paolo Nelli, insegnante di Lingua e Cultura italiana al King’s College. Giá residente a Londra da diversi anni, egli stesso, ha pubblicato racconti e romanzi, tra i quali il suo primo La fabbrica di paraurti (1999), Golden boot (2012) e il recente Trattato di economia affettiva (2018).

I posti disponibili sono limitati. Per partecipare contattare la biblioteca:  

library.icilondon@esteri.it  - 020 73964425

 

 

 

 

 

 

 

 

 


2776