Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Archaeology Talks #2. Archaeology and Localisms

Data:

21/05/2018


Archaeology Talks #2. Archaeology and Localisms

Con Andrea Pessina e Mark Pearce
Modera Corinna Riva

Archaeology Talks è una serie di dialoghi che considerano l’archeologia come una prospettiva originale da cui osservare le complessità sociali, economiche e culturali del nostro tempo. Importanti archeologi italiani e britannici si confrontano sulle tracce del nostro passato, sulla loro eredità e su come possano essere avvicinate oggi, studiando il contemporaneo con i “tempi lunghi” dell’archeologia e, viceversa, osservando con l’occhio “istantaneo” di oggi i complessi meccanismi che hanno dato forma alla nostra storia.

Il secondo incontro affronta il tema dei “localismi”: quale ruolo gioca il patrimonio archeologico pre-romano nelle rivendicazioni di autonomia, nei populismi, nazionalismi e regionalismi, che osserviamo crescere nel nostro presente in Italia e in tutta Europa?

La serie è ospitata dall’Istituto Italiano di Cultura di Londra, curata dagli archeologi di UCL Corinna Riva e Andrew Gardner, supportata dall’Institute of Classical Studies, London, dall’Accordia Research Centre, dal progetto ‘UCL-in-Rome’ e dalla British School at Rome.

[PRENOTA ORA]

Andrea Pessina è Soprintendente presso la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato. Tra i suoi interessi scientifici e di ricerca sono prioritari il tema dell’origine del Neolitico nel Mediterraneo occidentale e quello dell’utilizzo dell’Archeologia per fini politici nel bacino del Mediterraneo nella prima metà del Novecento. È autore di oltre 130 articoli e pubblicazioni sulla preistoria italiana e del Mediterraneo.

Mark Pearce è Professore di Preistoria Mediterranea presso l’Università di Nottingham. La sua ricerca è focalizzata principalmente sul Mediterraneo occidentale, l’Italia in particolare, e affronta temi come l’origine del Neolitico, l’Età del bronzo e del ferro nell’Italia settentrionale e la storia e teoria dell’archeologia. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Rethinking the north Italian early Neolithic. Accordia Research Institute, University of London.

Corinna Riva è Senior Lecturer in Archeologia del Mediterraneo presso UCL, specializzata nell’interazione est-ovest e in archeologia comparata dell’età del ferro e del I millennio a.C. in Italia e nel Mediterraneo. Tra le sue pubblicazioni: The urbanisation of Etruria: funerary ritual and social change, 700-600 BC. New York: Cambridge University Press.

Andrew Gardner è Senior Lecturer in Archeologia dell’Impero Romano presso UCL. I suoi principali interessi di ricerca includono l’archeologia del mondo romano e del primo medioevo europeo, con una particolare attenzione alla Gran Bretagna, e la teoria sociale in archeologia. È co-curatore, tra gli altri, di Creating Ethnicities and Identities in the Roman World. London, UK: Institute of Classical Studies.

 

Informazioni

Data: Lun 21 Mag 2018

Orario: Dalle 19:00 alle 20:30

Organizzato da : ICI London

Ingresso : Libero


2710