Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Contemporary #19. Deflorian/Tagliarini: Scavi

Data:

23/11/2018


Contemporary #19. Deflorian/Tagliarini: Scavi

Performance di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini (50’)
Con introduzione e dibattito moderati da Monica Capuani

Curata e moderata da Monica Capuani, “Contemporary” è una serie di incontri – conversazioni, letture e performance dal vivo – che presenta al pubblico inglese un’autorevole panoramica del teatro italiano di oggi.
Attori, drammaturghi e registi italiani, grandi maestri e giovani di successo, raccontano la propria ricerca artistica e si confrontano con importanti esponenti del teatro inglese contemporaneo.

Daria Deflorian e Antonio Tagliarini sono due autori, registi e interpreti che, per la creazione dei loro spettacoli, partono dalla riflessione sulle loro passioni, letterarie e cinematografiche. Il loro ultimo spettacolo, Quasi niente, è stato ispirato da Deserto rosso di Michelangelo Antonioni.
La serata inizierà con una breve conversazione introduttiva con Deflorian e Tagliarini. Seguirà la performance Scavi, incentrata sul film.

La performance sarà in italiano con sovratitoli in inglese.

[PRENOTA ORA]

Daria Deflorian e Antonio Tagliarini sono due attori, scrittori e registi che, oltre a lavorare alle proprie opere personali, si sono impegnati in un’intensa e regolare collaborazione a partire dal 2008. La prima opera di tale collaborazione è Rewind, un tributo a Cafè Muller di Pina Bausch, creata nel 2008 in occasione del Festival Short Theatre di Roma, e successivamente rappresentata in vari festival italiani ed europei. Nel 2009 i due hanno scritto, diretto e recitato insieme nella loro produzione chiamata From A to D and back again, liberamente basata sull’omonimo libro di Andy Warhol, per il Teatro Palladium di Roma. Dal 2011 hanno lavorato al Progetto Reality, che si è poi trasformato in due opere differenti: czeczy/cose, un’installazione/performance rappresentata per la prima volta al Festival Short Theatre di Roma nel 2011, e Reality, commissionata per il Festival Inequilibrio di Castiglioncello nel 2012. Nell’autunno 2012 sono stati invitati a prendere parte al progetto Perdutamente del Teatro di Roma, che ha portato alla nascita del loro spettacolo Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni nel dicembre 2012. Quest’opera ha costituito la fase iniziale di una produzione che ha debuttato nel novembre 2013 al Festival Romaeuropa, dove si sono uniti a loro sul palco due altri co-creatori/attori, Monica Piseddu e Valentino Villa. Questo spettacolo ha vinto Premio Ubu 2014 come Miglior nuovo testo italiano o ricerca drammaturgica. Nel 2012 Daria Deflorian aveva già vinto un Premio Ubu come Miglior attrice per L’origine del mondo di Lucia Calamaro. Il nuovo spettacolo di Deflorian e Tagliarini, Quasi niente, ispirato a Deserto Rosso di Michelangelo Antonioni, sarà presentato al Festival Romaeuropa 2018. Scavi è una performance di 50 minuti ispirata allo stesso film, e viene presentata all’Istituto Italiano di Cultura di Londra.

Monica Capuani è giornalista culturale freelance per importanti riviste come L’Espresso, L’Europeo, io Donna, Elle. È inoltre traduttrice letteraria dall’inglese e dal francese, con più di settanta romanzi tradotti all’attivo, e di testi teatrali inglesi e americani. Ha portato in Italia numerose pièce tra cui, da ultimo, The Pride di Alexi Kaye Campbell, diretto e interpretato da Luca Zingaretti.

Informazioni

Data: Ven 23 Nov 2018

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : IIC Londra

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Londra

2823