Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Emilio Cecchi a Londra

Data:

15/11/2018


Emilio Cecchi a Londra

Con Paolo Leoncini (moderatore), Federico Casari, Mariachiara Leteo, Emanuele Trevi.

Il 13 novembre 1918 Emilio Cecchi approdava a Londra, corrispondente del quotidiano romano “La Tribuna” diretto da Olindo Malagodi.
In occasione del centenario del suo arrivo, questo incontro riflette su alcuni degli aspetti più importanti dell’opera di uno dei maggiori intellettuali del primo Novecento italiano, e sul suo legame con la cultura inglese.
In particolare, Federico Casari si soffermerà sulle corrispondenze per “La Tribuna”, Paolo Leoncini su “La Londra di Cecchi”, Mariachiara Leteo su “Cecchi e Virginia Woolf” e infine Emanuele Trevi su “Cecchi e Chesterton”.

Emilio Cecchi (Firenze 1884 - Roma 1966), è stato giornalista e saggista nell’ambito della prosa, della critica letteraria, della critica d’arte, della critica cinematografica. Il suo volume Storia della letteratura inglese del secolo XIX (Milano, Treves, 1915, recensito da Charles Harold Herford sul “Manchester Guardian” del 4 luglio 1919) sarà ripubblicato col titolo I grandi romantici inglesi (Firenze, Sansoni, 1961) e considerato il primo importante studio sulla letteratura inglese edito nel Novecento in Italia.
Le sue corrispondenze da Londra per “La Tribuna” di Roma (1918-1919) costituiscono una testimonianza ad ampio raggio del mondo inglese nell’immediato primo dopoguerra (politica, costume, cultura) e dei suoi rapporti con l’Italia. Si tratta di testi all’incrocio tra giornalismo e letteratura: quasi la metà dei testi di Pesci rossi, il più famoso tra i saggi di Cecchi (1920), trovano infatti la loro origine proprio nelle corrispondenze londinesi di quegli anni.
Di ritorno a Roma, Cecchi sarà, dal 1919 al 1925, corrispondente dall’Italia del “Manchester Guardian”.

[PRENOTA ORA]

Paolo Leoncini ha insegnato dal 1970 al 2008, a vario titolo, Letteratura italiana contemporanea, Storia della critica letteraria italiana, Teoria della letteratura, Lingua italiana, Letteratura italiana, all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Tra le sue pubblicazioni, Cecchi e D’Annunzio, L’onestà sperimentale. Carteggio di Emilio Cecchi e Gianfranco Contini e Emilio Cecchi: l’etica del visivo e lo Stato liberale. È tra i co-fondatori della rivista “Ermeneutica letteraria. Rivista internazionale”.

Federico Casari è lettore di italiano all’Università di Tubinga, in Germania. Ha studiato a Bologna e a Durham, dove ha conseguito il dottorato in Letteratura italiana, ed è stato Rome Fellow della British School at Rome. La sua monografia The Aesthetics of the Counternews. Italian Literary Journalism and Its Struggle for Codification, 1870-1920, è in corso di stampa presso Winter Verlag di Heidelberg. Si occupa di storia del giornalismo, di poesia ottocentesca e di didattica delle lingue straniere.

Mariachiara Leteo ha conseguito un master in Letterature Comparate presso University College London. Attualmente è dottoranda all’Università di Oxford, Lincoln College, dove sta lavorando a una tesi intitolata “Poetic effects in modernist prose and theories of prose style” (“Le proprietà poetiche della prosa secondo alcune teorie stilistiche del Modernismo”). La sua ricerca analizza i concetti di poesia e prosa poetica nell’opera di Virginia Woolf, Emilio Cecchi e Gertrude Stein.

Emanuele Trevi è scrittore e critico letterario. Ha scritto numerosi saggi critici su poeti e scrittori, e il suo libro sul poeta Pietro Tripodo ha vinto il premio Sandro Onofri. Ha fatto parte di numerose giurie di premi letterari e ha scritto per riviste e quotidiani come La Repubblica, La Stampa e Il Manifesto. Nel 2012 ha vinto il European Union Prize for Literature per Qualcosa di scritto. È stato finalista del Premio Strega e i suoi libri sono tradotti in più di dieci lingue. Ha curato il saggio introduttivo all’ultima edizione di Pesci rossi di Emilio Cecchi.

Informazioni

Data: Gio 15 Nov 2018

Orario: Dalle 18:30 alle 19:30

Organizzato da : ICI London

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Londra

2754