Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Atenei – Contributi a istituzioni universitarie straniere per la creazione e il funzionamento di cattedre di lingua italiana (cap. 2619/2)

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale eroga contributi per cofinanziare la spesa che i richiedenti sostengono per i docenti necessari alla copertura di cattedre di lingua italiana. In particolare, i contributi sono destinati alla copertura parziale della retribuzione di insegnanti assunti direttamente dalle Università con contratto a legge locale.

A chi si rivolge
Il richiedente dev’essere un’istituzione universitaria, la quale opera stabilmente nel Paese in cui presenta la propria richiesta.

Come chiedere il contributo
Il richiedente che opera in Inghilterra e Galles può presentare la propria richiesta di contributo all’Istituto Italiano di Cultura di Londra.
Per ciascun contributo desiderato va prodotta un’apposita richiesta. La richiesta deve:
1) essere redatta sulla carta intestata del richiedente in lingua italiana;
2) esporre la motivazione per la quale il richiedente domanda il contributo;
3) essere firmata dalla persona che rappresenta legalmente il richiedente (es. rettore dell’ateneo, ecc.);
4) recare in allegato il Formulario A, compilato in ogni sua parte secondo le istruzioni allegate a questa pagina.
Solo se al richiedente è stato concesso un contributo in un anno precedente, la richiesta deve inoltre recare in allegato il Formulario B.

Informazioni e scadenze
Le richieste vanno prodotte entro e non oltre il 14 marzo 2024 all’indirizzo email info.icilondon@esteri.it.
Per maggiori informazioni si invita a consultare il DM n. 50/2009 sul sito www.normattiva.it.

ALLEGATI:

Allegato 4294493.A

Allegato 4294506.B

Istruzioni